Alternative naturali per la cura dei tumori nei cani e nei gatti

In questo articolo parleremo di come si può manifestare il tumore nel cane e nel gatto, e di alcuni dei principali rimedi che la natura ci offre per prevenire e curare questa patologia.

Segni e sintomi dei tumori nei cani e nei gatti

Alcuni cosiddetti “campanelli d’allarme” possono indicare la presenza di un tumore ed è fondamentale riconoscerli in tempo in modo da poter agire tempestivamente .


Tra questi annoveriamo: una rapida perdita di peso senza motivi specifici; cambiamenti nelle abitudini quotidiane come ad esempio inappetenza, spossatezza o  difficoltà a camminare;  escrescenze anomali sul corpo e in alcuni casi anche dolore diffuso.

Come avviene nell’uomo, anche per i nostri amici animali esistono diverse tipologie di tumori che colpiscono a seconda dell’età, del sesso e della razza; le femmine ad esempio, sono più frequentemente affette dal tumore alla mammella mentre i tumori alle ossa tendono a colpire cani e gatti in età avanzata .

Si è inoltre riscontrato che cani e gatti sono maggiormente soggetti ai tumori della pelle rispetto all’uomo; essi si manifestano generalmente come protuberanze e rigonfiamenti sotto l’epidermide e sono diagnosticati dal veterinario tramite biopsia.

Gonfiori prolungati nella zona addominale del gatto o vomito e diarrea frequenti sono sintomi a cui prestare particolare attenzione.

Inoltre, la presenza di cattivi odori in alcune zone del corpo è un segnale da non sottovalutare in quanto potrebbe indicare tumori ai genitali o alla bocca.

Infine, ferite e graffi che non si cicatrizzano entro tempi normali potrebbero essere correlati alla presenza un tumore.

Rimedi naturali per la prevenzione e la cura dei tumori

In natura esistono numerose piante che si sono rivelate molto efficaci perché consentono di depurare l’organismo a 360 gradi e di attivare il sistema immunitario per contrastare lo sviluppo dei tumori.

La radice di bardana è un pianta molto amara dall’attività depurativa generale che, stimolando il fegato e indirettamente gli altri organi emuntori, permette di eliminare le tossine presenti nell’organismo contribuendo ad una detossificazione generale .

L’uncaria tomentosa, chiamata anche “unghia di gatto”, possiede proprietà antivirali, immunostimolanti, antinfiammatorie e antimutagene. Essa è in grado di rafforzare il sistema immunitario stimolando la produzione di anticorpi.

La radice di curcuma è ormai nota da tempo per le sue proprietà antinfiammatorie,  detossificanti e antiossidanti. Poiché l’infiammazione cronica e lo stress ossidativo risultano essere correlati con l’insorgenza della maggior parte delle neoplasie sia negli umani che negli animali, numerosissimi studi hanno dimostrato la sua efficacia nel trattamento dei tumori.

Infine l’acetosa e la radice di rabarbaro turco, grazie alle loro proprietà disintossicanti e purificanti a livello del fegato e del sangue sono alleati molto importantiper la cura dei tumori.

Concludendo, consiglierei un prodotto a base di queste preziose erbe le quali, lavorando in sinergia, sono in grado di aiutare l’organismo dei nostri amici nella prevenzione e nel trattamento delle patologie tumorali in tutta sicurezza e senza effetti collaterali: https://www.fitopets.com/c-care.html