Sverminazione cane, ecco cosa fare e quali prodotti naturali utilizzare

Coloro che decidono di prendere un cane devo sapere che appena nati, i cuccioli devono essere sverminati, perché nel loro stomaco presentano dei piccoli vermi. La maggior parte delle volte si tratta di Ascaridi, piccoli parassiti dalla forma lunga e cilindrica, che vengono trasferiti dalla madre al cucciolo, quando è ancora un feto, oppure durante l’allattamento. La giusta età per vaccinare i propri cuccioli è compresa tra le 6 e le 8 settimane, mentre per quanto riguarda la sverminazione è possibile agire già dopo 20 giorni dalla nascita. Poiché in questa fase sono comunque ancora allattati, è come detto il contagio avviene attraverso il latte, è opportuno sverminare anche la madre. E’ importante sapere che a distanza di circa 20 – 25 giorni, bisogna ripetere questa operazione, per essere sicuri di aver risolto il problema.

Sverminazione in un cane adulto

Come per i cuccioli e per le madri in fase di allattamento, è importante effettuare un trattamento contro i vermi, anche per i cani adulti. La sverminazione del vostro amico a quattro zampe deve essere effettuata ogni anno, così da essere sicuri di non far correre nessun pericolo all’animale (1).

I sintomi che si presentano nel vostro cane

Quali sono i sintomi che presenta il vostro cane, nel momento in cui è colpito da questi parassiti? L’infestazione da parassiti interni è sicuramente quella più difficile da identificare, proprio perché questi vermi spesso sono invisibili ad occhio nudo. Tutti i cani possono essere preda di questi parassiti, da quelli di piccola taglia a quelli di grossa taglia, e come visto in precedenza, dai cuccioli appena nati ai cani in età adulta. E’ possibile, però, rilevare alcuni sintomi che possono svelarci la presenza di questi vermi all’interno dell’organismo del nostro amico a quattro zampe. Ecco di seguito tutti i sintomi da tenere in considerazione, nel caso si presentino:

  • prurito anale
  • pelo opaco
  • diarrea
  • vomito
  • inappetenza
  • dimagrimento eccessivo
  • affaticamento
  • comparsa di piccoli vermi bianchi nelle feci appena emesse
  • presenza di fenomeni allergici

I vermi: quali sono e come si dividono

I vermi (2) che colpiscono il vostro amico a quattro zampe possono dividersi in due gruppi. Da una parte quelli denominati cestodi, detti anche tenie e dall’altra nematodi, che presentano una forma cilindrica.

Cosa fare per evitare che i vermi contagino il vostro cane

  • sverminare i cani adulti
  • prima della gravidanza e dopo l’allattamento sverminare le femmine
  • cuocere sempre bene la carne aggiunta al pasto del vostro cane
  • lavare regolarmente la ciotola del cibo e quella dell’acqua
  • pulire bene l’ambiente dove vive il cane
  • evitare che il cane ingerisca resti di animali morti

FourGuard Herbal Parasite Formula: un rimedio naturale contro i varmi

Tra i tanti vermifugo da poter utilizzare, c’è un prodotto naturale, composto da una miscela di erbe, che consente di poter eliminare i vermi presenti all’interno dell’organismo del vostro cane. Si tratta di una formula rivoluzionaria nel campo della medicina veterinaria olistica. Questa miscela scientifica di erbe biologiche certificate, naturalmente vitali e potenti racchiude la saggezza della fitoterapia moderna e di quella antica. FourGuard Herbal Parasite Formula (3), presenta al suo interno quattro delle più potenti erbe al mondo per le cure vermifughe: Radice di genziana, Mallo di noce nera, Chiodi di garofano e Foglie di papaya. Si tratta di un prodotto sicuro, che non presenta effetti collaterali perché naturale, e quindi provo di additivi, pesticidi e tossine.

Risorse:

1 – http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1090023398903276

2 – http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/j.1748-5827.2007.00367.x/full

3 – https://www.fitopets.com/fourguard-liquido.html